Do you think of me?

Mi pensi? O ti disturba ?
Io ti penso, da quando non esiste una risposta a tutto questo. Dal primo momento in cui siamo entrati in contatto.
La mattina quando prendo il caffè, che è d’abitudine, necessario, come te.

Quando leggo di cose antiche di secoli e millenni di cui io sto studiando una lingua, oggi … e mi chiedo se la studierò domani , nel mio futuro … e penso a cosa sarà di te. A dove sarai nel mio domani .

Se mai in uno dei miei viaggi che sogno da una vita, magari dall’altra parte del mondo. Lontana da te. Se magari in uno di quei viaggi mi capiterà di provare l’emozione dell’incontro con un’ altra cultura mentre tu, lontano , da questo lato di mondo, incontrerai qualcun’altra… chissà.

Mi chiedo ogni momento di ogni giorno qualsiasi , mentre cammino per strada, come sarebbe se fossi tu quel ragazzo che mi viene incontro sul marciapiede . Quel ragazzo che io non guardo.. anzi abbasso sempre più gli occhi , il viso , fino a dover fingere di cambiare canzone per non sembrare una che non sa guardare in faccia le persone . Non lo guardo , nella vana e ineffabile speranza che il suo viso sia il tuo e che mentre abbasso sempre di più lo sguardo, tu mi chiami per nome e mi alzi il viso con un tocco delicato fino a sfiorarmi le labbra con quegli occhi addolciti e desiderosi; e nel mentre sorridi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...